Your browser does not support SVG

Agriturismo Poggio di MontedOro

Food & Wine

L’enogastronomia è uno dei fiori all’occhiello del nostro territorio: vino, olio formaggi e salumi di altissima qualità.

Credits: Cantina Stefanoni

Est, Est, Est... Il Vino

Il nome di questo vino deriva da una leggenda. Nell’anno 1111 Enrico V di Germania stava raggiungendo Roma con il suo esercito per ricevere dal papa Pasquale II la corona di Imperatore del Sacro Romano Impero. Al suo seguito si trovava anche un vescovo, Johannes Defuk, intenditore di vini.

Per soddisfare questa sua passione alla scoperta di nuovi sapori, il vescovo mandava il suo coppiere Martino in avanscoperta, con l’incarico di precederlo lungo la via per Roma, per assaggiare e scegliere i vini migliori. I due avevano concordato un segnale in codice: qualora Martino avesse trovato del buon vino, avrebbe dovuto scrivere est, ovvero “c’è” vicino alla porta della locanda, e, se il vino era molto buono, doveva scrivere est est. Il servo, una volta giunto a Montefiascone e assaggiato il vino locale, non poté in altro modo comunicare la qualità eccezionale di quel vino, decise di ripetere per tre volte il segnale convenuto e di rafforzare il messaggio con ben sei punti esclamativi: Est! Est!! Est!!!

Il vescovo, arrivato in paese, condivise il giudizio del suo coppiere e prolungò la sua permanenza a Montefiascone per tre giorni. Addirittura, al termine della missione imperiale vi tornò, fermandosi fino al giorno della sua morte (avvenuta, pare, per un eccesso di bevute). Venne sepolto nella chiesa di San Flaviano, dove ancora si può leggere, sulla lapide in peperino grigio, l’iscrizione: «Per il troppo EST! qui giace morto il mio signore Johannes Defuk». In riconoscenza dell’ospitalità il vescovo lasciò alla cittadinanza di Montefiascone un’eredità di 24.000 scudi, a condizione che ad ogni anniversario della sua morte una botticella di vino venisse versata sul sepolcro, tradizione che venne ripetuta per diversi secoli. Al vescovo è ancora dedicato un corteo storico con personaggi in costume d’epoca, che fanno rivivere questa leggenda.

OLIO E.V.O. DOP TUSCIA

La Tuscia è una zona prevalentemente agricola e tra le coltivazioni principali vi è sicuramente quella dell’olivo. La Tuscia vanta la produzione di un ottima qualità di olio extra vergine di oliva, con la denominazione DOP, ricavato dalle olive di tre varietà (Frantoio, Canino e Leccino). Le caratteristiche di questo olio al momento dell’immissione al consumo sono: colore verde smeraldo, con riflessi dorati; odore fruttato che ricorda il frutto sano, fresco, raccolto al punto ottimale di maturazione; sapore di fruttato medio con equilibrato retrogusto di amaro e piccante di intensità variabile; acidità totale massima dello 0,50%.
Il territorio di Montefiascone è compreso tra quelli di produzione con riconoscimento DOP.

Il periodo di raccolta delle olive va da inizio novembre a fine dicembre e viene effettuato prevalentemente a mano.

L’olio appena prodotto è ottimo da gustare con la tipica bruschetta.

Credits: Frantoio Oleario Giraldo

salumi-cacalloro

Credits: GAM srl Salumificio

I salumi...

Tante specialità che mantengono inalterata la naturalità delle materie prime, tutte senza l’aggiunta di polifosfati e realizzati solo con carni scelte e lavorate con cura e passione secondo le antiche ricette tramandate dalla tradizione.

Questi sono i prodotti che potete trovare presso il punto vendita GAM di Montefiascone: Prosciutto stagionato con osso, Prosciutto disossato sgambato, Prosciutto disossato bauletto, Culaccia stagionata, Capocollo stagionato, Filone stagionato, Sella di suino, Spalla stagionata con osso,
Spalla stagionata senza osso, Guanciale stagionato, Pancetta tesa stagionata, Pancetta arrotolata senza cotenna, Salsicce stagionate, Salame bastardo, Salame al finocchio, Corallina, Salame Montedoro, Salamella dolce, Salame cotto, Salamella Piccante, Salsiccia Fresca, Salsiccia di Fegato, Salsiccia luganega, Salsiccia Piccante, Suino a Porchetta, Troncone di suino a Porchetta,  Coppiette, Coppa di testa, Coppa di testa al tartufo, Stinco cotto al forno arrostino, Cotechino, Zampone.

Formaggi di Capra e Pecora

“Con il buon latte dei pascoli del lago di Bolsena l’Azienda Agricola Sensi produce formaggi di alta qualità”, questo è lo slogan della famiglia Sensi.
Una frase che racchiude tre importanti caratteristiche: Tipicità, Amore per i propri luoghi, passione per il proprio lavoro.

Anche questo è Montefiascone, lago di Bolsena e Tuscia.

Formaggi e Ricotte di Caprini ed Ovini, aromatizzati, stagionati, semi stagionati e lasciati macerare in  vinacce di Merlot.

A voi la scelta!

Credits: Caseificio Azienda Agricola Sensi


Agriturismo Poggio di MontedOro

Se prenoti ora avrai una gradita sorpresa!

EnglishGermanItaly